Forma del prodotto

Consigli

Macchie particolari

Tutte le macchie andrebbero, possibilmente, trattate subito poiché una volta asciugate spesso risultano più difficili da rimuovere.

Assorbire le macchie fresche subito con un fazzoletto di carta o con carta da cucina per contenere la penetrazione nel tessuto.

Spesso risulta utile versare un poco di acqua minerale sulla macchia, lasciare agire per qualche istante e poi assorbire il tutto di nuovo con un panno.

Per le macchie ostinate, basta versare una piccola quantità di soluzione detergente seguendo le istruzioni riportate sull’etichetta del prodotto. Regolare il dosaggio per il lavaggio a mano e lasciare in ammollo. Quindi lavare il capo normalmente.

Per alcune macchie particolari suggeriamo i seguenti trucchi:

Possibilmente pre-trattare con detersivo liquido Dash, quindi lavare seguendo le istruzioni riportate sull’etichetta.
Le macchie di birra particolarmente ostinate si possono inoltre rimuovere con un poco di acqua e aceto (una parte di aceto e quattro parti d’acqua) tamponando e successivamente risciacquando a fondo.
Se la macchia è ancora fresca, trattarla per prima cosa con acqua fredda, poi lasciare in ammollo il capo in soluzione d’acqua e detersivo e lavare come di consueto.
Macchie di colori come, ad esempio, l’idropittura al lattice, i colori acrilici e la pittura a dispersione si possono sciacquare - fintanto che sono freschi - sotto all’acqua corrente.
In seguito vanno lavati semplicemente nelle modalità indicate sull’etichetta.
Mettere il capo in frigorifero per circa un’ora. In questo modo la gomma si indurisce, non si attacca più e risulta più facile da rimuovere.
Se il capo non è fatto di materiale sintetico, possono essere utili i “rimedi casalinghi”. Tamponare le macchie con un poco di solvente per unghie e acetone. Dopodiché lavare come di consueto seguendo le istruzioni di lavaggio riportate sull’etichetta.
Lasciare ammorbidire le parti macchiate in acqua fredda poi lavare con un detersivo indicato. In questo caso non utilizzare detersivi per capi colorati, né liquidi, ma solo detersivi in polvere. I detersivi universali in polvere contengono agenti sbiancanti con cui si possono rimuovere le macchie contenenti coloranti.
Nel caso di tutti i tessuti lavabili distribuire un poco di pasta per pulirsi le mani sulla macchia, lasciare agire per qualche istante, eventualmente strofinare, quindi risciacquare con acqua pulita.
Cospargere sui tessuti chiari un poco di succo di limone, versare sopra del sale e lasciare agire fino a quando la macchia non scompare. Quindi risciacquare con cura.
Lasciare seccare il fango, quindi raschiarlo via e pre-trattare le macchie restanti con Dash detersivo liquido. Dopodiché lavare in modo tradizionale seguendo le istruzioni di lavaggio riportate sull’etichetta.
È opportuno un lavaggio ad alta temperatura senza, tuttavia, superare la temperatura indicata sull’etichetta.
Strofinare con cautela per rimuovere i residui di cioccolato, quindi lavare la macchia con soluzione d'acqua tiepida e Dash.
Lasciare in ammollo il tessuto macchiato per almeno 12 ore in una soluzione d’acqua fredda e detersivo. Quindi procedere al lavaggio rispettando le istruzioni riportate sull'etichetta.
Ad eccezione dei tessuti sintetici, può essere utile anche, soprattutto in caso di macchie “vecchie”, tamponare con un poco di solvente per unghie.
Le macchie di cera sui tessuti vanno rimosse, per quanto possibile, con un coltello affilato. Dopodiché disporre un foglio di carta assorbente da cucina sulle macchie e passare sopra il ferro da stiro caldo. Quindi lavare con acqua saponata o spazzolare.

Consigli utili per il lavaggio con Dash